giovedì 2 settembre 2004

Campo a Sarajevo!!!







Dal 20 al 31 agosto sono stata a Sarajevo... si...finalmente ho fatto di nuovo un campo nella città che mi ha cambiato la vita! In realtà, da qualche mese sono anche entrata a far parte della Pattuglia Sarajevo, già..proprio quella che si occupa di organizzare i campi. www.progettosarajevo.org Sono felice di come è andato il campo.... ho conosciuto bene Sara..(di Milano)..una ragazza simpaticissima e molto in gamba! E poi insieme a noi c'erano Alessandro di Rimini (per gli amici "Timer") e Gigi Ontanetti...! che dire...è stato un piacere conoscere queste persone... non riesco a descrivere le emozioni che ho provato tornando a Sarajevo dopo 3 anni...l'ultima volta era stata nel 2001 quando ho fatto il campo con Emmaus a Tuzla. vabbè...basta con le parole....metto un pò di foto che sicuramente descrivono meglio le emozioni.... SARAJEVO...SARAJEVO....SARAJEVO!!!




CUPE VAMPE (CSI)

Di colpo si fa notte
s'incunea crudo il freddo
la città trema
livida trema
brucia la biblioteca i libri scritti e ricopiati a mano
che gli Ebrei Sefarditi portano a Sarajevo in fuga dalla Spagna
s'alzano i roghi al cielo
s'alzano i roghi in cupe vampe
brucia la biblioteca degli Slavi del sud, europei del Balcani
bruciano i libri
possibili percorsi, le mappe, le memorie, l'aiuto degli altri
s'alzano gli occhi al cielo, s'alzano i roghi in cupe vampe
s'alzano i roghi al cielo, s'alzano i roghi in cupe vampe
di colpo si fa notte
s'incunea crudo il freddo
la città trema
come creatura.

Cupe vampe livide stanze
occhio cecchino etnico assassino
alto il sole: sete e sudore
piena la luna: nessuna fortuna
ci fotte la guerra che armi non ha
ci fotte la pace che ammazza qua e là
ci fottono i preti i pope i mullah
l'ONU, la NATO, la civiltà
bella la vita dentro un catino
bersaglio mobile d'ogni cecchino
bella la vita a Sarajevo città
questa è la favola della viltà.