giovedì 13 luglio 2006

Ciao Piero...

"Sei scomparso dalla vita ma non dalla nostra vita:
potremo noi vedere morto Colui che è così vivo nel nostro Cuore?"
(S.Agostno)

lunedì 10 luglio 2006

La finale.......

Berlino, 9 luglio 2006, Olympiastadion, ore 20:00

ITALIA - FRANCIA 1-1 d.t.s., 5-3 ai rigori.
Marcatori: 7' Zidane (rig.), 19' Materazzi.
Rigori: Pirlo (rete,1-0), Wiltord (rete,1-1), Materazzi (rete,2-1), Trezeguet (traversa,2-1), De Rossi (rete,3-1), Abidal (rete,3-2), Del Piero (rete,4-2), Sagnol (rete,4-3), Grosso (rete,5-3).

ITALIA: Buffon; Zambrotta, Cannavaro, Materazzi, Grosso; Pirlo, Gattuso, Camoranesi, Perrotta, Totti; Toni.
A disposizione: Peruzzi, Amelia, Zaccardo, Barzagli, De Rossi, Oddo, Barone, Del Piero, Gilardino, Inzaghi, Iaquinta.
Allenatore: Marcello Lippi.

FRANCIA: Barthez; Sagnol, Thuram, Gallas, Abidal; Vieira, Makelele, Ribery, Zidane, Malouda; Henry.
A disposizione: Coupet, Landreau, Diarra, Boumsong, Chimbonda, Givet, Silvestre, Dhorasoo, Govou, Trézéguet, Wiltord, Saha.
Allenatore: Raymond Domenech.

ARBITRO: Horacio Marcelo Elizondo (Argentina)

SOSTITUZIONI: 56' Diarra per Vieira; 61' De Rossi per Totti e Iaquinta per Perrotta; 86' Del Piero per Camoranesi; 100' Trezeguet per Ribery; 107' Wiltord per Henry.

NOTE: espulso Zidane al 111'.

Mondiali di calcio 2006: Finale!!!

Finale

Domenica
9 luglio 2006
20:00

Italia

1 – 1
d.t.s.

Francia

Olympiastadion, Berlino
Pubblico: 75 000
Arbitro: Elizondo (Argentina)

19' Materazzi
RIGORI
Pirlo (1-0)
Materazzi (2-1)
De Rossi (3-1)
Del Piero (4-2)
Grosso (5-3)

5 - 3
d.c.r.

7' (R)Zidane
RIGORI
(1-1) Wiltord
(2-1) Trézéguet
(3-2) Abidal
(4-3) Sagnol

domenica 9 luglio 2006

Mondiali di calcio 2006: Finale 3°/4° posto

Finale 3°/4° posto


Sabato
8 luglio 2006
21:00

Germania

3 – 1

Portogallo

Gottlieb-Daimler-Stadion, Stoccarda
Pubblico: 52 000
Arbitro: Kamikawa (Giappone)

giovedì 6 luglio 2006

Mondiali di calcio 2006: Semifinali

Semifinali


Martedì
4 luglio 2006
21:00

Germania

0 – 2
d.t.s.

Italia

Signal Iduna Park, Dortmund
Pubblico: 65.000
Arbitro: Archundia (Messico)


119’ Grosso
120’ Del Piero


Mercoledì
5 luglio 2006
21:00

Portogallo

0 – 1

Francia

Allianz Arena, Monaco
Pubblico: 66.000
Arbitro: Larrionda (Uruguay)

Finalmente ritorna il grande volley nella capitale!!!

MROMA VOLLEY

La società è nata per riportare la capitale nella massima serie del volley dopo quattro anni di assenza. Dopo lo scudetto vinto dalla Piaggio Roma nel 2000, la precedente squadra di Roma, infatti, ha poi subito una crisi che l'ha portata alla retrocessione.

La nascita della nuova società, della quale si era cominciato a parlare durante tutta la stagione 2005/06, si è potuta verificare grazie all'acquisizione dei diritti della Pallavolo Reima Crema, neopromossa nella massima serie che ha rinunciato alla promozione per mancanza di mezzi economici per sostenere il campionato di A1; la stessa Crema ha potuto acquisire i diritti di A2 dal Gioia del Colle. Nello stesso anno curiosamente vi è stato il ritorno nel mondo del volley di alto livello anche della seconda metropoli italiana, Milano, con una nuova società di A2, la Sparkling Milano, grazie questa volta al sacrificio di Arezzo.

Il merito del progetto è dell'industriale romano Massimo Mezzaroma, stimolato dal grande successo del campionato europeo maschile di pallavolo 2005 ospitato proprio da Roma al PalaLottomatica. La squadra ha potuto godere dal primo anno di vita da una formazione competitiva messa insieme da una grande campagna acquisti estiva; il progetto pluriennale prevede di riconquistare in 5 anni lo scudetto vinto dalla formazione guidata da Gian Paolo Montali nel 2000. Due giocatori parte di quella formazione sono tornati nella capitale, l'alzatore Paolo Tofoli, capitano della squadra, e lo schiacciatore cubano Osvaldo Hernandèz. L'uomo-immagine della squadra e il primo acquisto è stato il centrale della nazionale italiana di pallavolo maschile Gigi Mastrangelo, beniamino del pubblico, cui si sono uniti altri due nazionali, Cristian Savani e Andrea Semenzato, mentre come allenatore viene scelto Roberto Serniotti.

(tratto da http://it.wikipedia.org/wiki/M._Roma_Volley)

lunedì 3 luglio 2006

Mondiali di calcio 2006: Quarti di finale

Quarti di finale


Venerdì
30 giugno 2006
17:00

Germania

1 – 1
d.t.s.

Argentina

Olympiastadion, Berlino
Pubblico 72 000
Arbitro: Micheľ (Slovacchia)

80’ Klose
RIGORI
Neuville (1-0)
Ballack (2-1)
Podolski (3-1)
Borowski (4-2)

4 - 2
d.c.r.

49’ Ayala
RIGORI
(1-1) Cruz
(2-1) Ayala
(3-2) Rodriguez
(4-2) Cambiasso


Venerdì
30 giugno 2006
21:00

Italia

3 – 0

Ucraina

AOL Arena, Amburgo
Pubblico: 50 000
Arbitro: De Bleeckere (Belgio)

6’ Zambrotta
59’ e 69’ Toni


Sabato
1° luglio 2006
17:00

Inghilterra

0 – 0
d.t.s.

Portogallo

Veltins-Arena, Gelsenkirchen
Pubblico: 52 000
Arbitro: Elizondo (Argentina)

RIGORI
Lampard (0-1)
Hargreaves (1-1)
Gerrard (1-1)
Carragher (1-2)

1 - 3
d.c.r.

RIGORI
(0-1) Sabrosa
(0-1) Viana
(1-1) Petit
(1-2) Postiga
(1-3) C. Ronaldo


Sabato
1° luglio 2006
21:00

Brasile

0 – 1

Francia

Waldstadion, Francoforte
Pubblico: 48 000
Arbitro: Medina Cantalejo (Spagna)