mercoledì 28 marzo 2007

Lavy!!!


TANTISSIMI AUGURI LAVY....
nonostante la distanza ti sento sempre vicina..

e ti voglio un sacco bene!!!


(foto tratta da www.aurorablu.it)

sono felice di essere tua amica!!!

GRAZIE!!!

Campionato Volley 10° giornata di ritorno

25 marzo 2007

Classifica

Cuneo 52
Roma Volley 51
Treviso 46
Piacenza 43
Modena 39
Taranto 38
Perugia 37
Trentino 35
Montichiari 35
Macerata 29
Latina 24
Verona 19
Padova 19
Vibo Valentia 16

sabato 24 marzo 2007

Campionato Volley 9° giornata di ritorno

21 marzo 2007

Classifica

Cuneo 51
Roma Volley 48
Treviso 43
Piacenza 43
Modena 37
Perugia 36
Taranto 35
Trentino 34
Montichiari 33
Macerata 27
Latina 24
Padova 19
Verona 16
Vibo Valentia 16

martedì 20 marzo 2007

Campionato Volley 8° giornata di ritorno

18 marzo 2007


Classifica

Cuneo 48
Roma Volley 45
Treviso 42
Piacenza 40
Perugia 36
Taranto 35
Modena 34
Montichiari 33
Trentino 33
Macerata 25
Latina 24
Verona 16
Padova 16
Vibo Valentia 14

giovedì 15 marzo 2007

Campionato Volley 7° giornata di ritorno

11 marzo 2007

Classifica

Cuneo 45
Treviso 42
Roma Volley 42
Piacenza 39
Perugia 34
Modena 33
Taranto 33
Trentino 33
Montichiari 31
Macerata 24
Latina 23
Padova 15
Verona 14
Vibo Valentia 12

lunedì 5 marzo 2007

Volley: coppa italia 2006/2007 - finale!!!

4 marzo 2007

Treviso - Roma 3-0

Treviso vince la Coppa Italia 2006/2007!!!

Volley: coppa italia 2006/2007 - semifinali

3 marzo 2007

  • Taranto - Treviso 0-3
  • Latina - Roma 1-3

domenica 4 marzo 2007

Ti regalerò una rosa....




Ti regalerò una rosa
Una rosa rossa per dipingere ogni cosa
Una rosa per ogni tua lacrima da consolare
E una rosa per poterti amare
Ti regalerò una rosa
Una rosa bianca come fossi la mia sposa
Una rosa bianca che ti serva per dimenticare
Ogni piccolo dolore

Mi chiamo Antonio e sono matto
Sono nato nel ’54 e vivo qui da quando ero bambino
Credevo di parlare col demonio
Così mi hanno chiuso quarant’anni dentro a un manicomio
Ti scrivo questa lettera perché non so parlare
Perdona la calligrafia da prima elementare
E mi stupisco se provo ancora un’emozione
Ma la colpa è della mano che non smette di tremare

Io sono come un pianoforte con un tasto rotto
L’accordo dissonante di un’orchestra di ubriachi
E giorno e notte si assomigliano
Nella poca luce che trafigge i vetri opachi
Me la faccio ancora sotto perché ho paura
Per la società dei sani siamo sempre stati spazzatura
Puzza di piscio e segatura
Questa è malattia mentale e non esiste cura

Ti regalerò una rosa
Una rosa rossa per dipingere ogni cosa
Una rosa per ogni tua lacrima da consolare
E una rosa per poterti amare
Ti regalerò una rosa
Una rosa bianca come fossi la mia sposa
Una rosa bianca che ti serva per dimenticare
Ogni piccolo dolore

I matti sono punti di domanda senza frase
Migliaia di astronavi che non tornano alla base
Sono dei pupazzi stesi ad asciugare al sole
I matti sono apostoli di un Dio che non li vuole
Mi fabbrico la neve col polistirolo
La mia patologia è che son rimasto solo
Ora prendete un telescopio… misurate le distanze
E guardate tra me e voi… chi è più pericoloso?

Dentro ai padiglioni ci amavamo di nascosto
Ritagliando un angolo che fosse solo il nostro
Ricordo i pochi istanti in cui ci sentivamo vivi
Non come le cartelle cliniche stipate negli archivi
Dei miei ricordi sarai l’ultimo a sfumare
Eri come un angelo legato ad un termosifone
Nonostante tutto io ti aspetto ancora
E se chiudo gli occhi sento la tua mano che mi sfiora

Ti regalerò una rosa
Una rosa rossa per dipingere ogni cosa
Una rosa per ogni tua lacrima da consolare
E una rosa per poterti amare
Ti regalerò una rosa
Una rosa bianca come fossi la mia sposa
Una rosa bianca che ti serva per dimenticare
Ogni piccolo dolore

Mi chiamo Antonio e sto sul tetto
Cara Margherita sono vent’anni che ti aspetto
I matti siamo noi quando nessuno ci capisce
Quando pure il tuo migliore amico ti tradisce
Ti lascio questa lettera, adesso devo andare
Perdona la calligrafia da prima elementare
E ti stupisci che io provi ancora un’emozione?
Sorprenditi di nuovo perché Antonio sa volare.





Che dire....con questa stupenda canzone ieri, SIMONE CRISTICCHI, ha vinto il Festival di Sanremo..... sono troppo felice...è un ragazzo davvero fantastico e merita questo successo!!!
è emozionante ascoltare questa parole....
GRANDE SIMO....continua così.....



PER FORTUNA NON SEI BIAGIO ANTONACCI.....
MA SEI SIMONE CRISTICCHI!!!

sabato 3 marzo 2007

Volley: coppa italia 2006/2007 - quarti di finale

28 febbraio 2007
1 marzo 2007

  • Cuneo - Taranto 1-3
  • Piacenza - Latina 0-3
  • Roma - Montichiari 3-2
  • Treviso - Modena 3-0